contatore gratis

Potage Parmentier di patate dolci

Potage Parmentier di patate dolci
Una crema morbida, calda e avvolgente che ci fa fare un viaggio tra Francia, America, Africa e Italia: ecco una rivisitazione della famosissima Potage Parmentier . La ricetta di origne francesce, vede nella mia versione una sostituzione delle patate bianche con la patata dolce americana o batata. Importata dall'America, la batata è oggi uno degli ingredienti protagonisti della cucina africana. Questa vellutata si completa, infine, con con gusto tipicamente italiano: una filante e sostanziosa fonduta di stracchino.

Ingredienti

  • 1 Porri
  • 2 Patate dolci (o americane)
  • 1 Cipolle
  • 1 Carote
  • 200 millilitri di Latte intero
  • 100 millilitri di Panna
  • 150 grammi di Stracchino

Preparazione

  1. Lavate il porro e dividete la parte verde dalla parte bianca: mettete la parte verde in una capiente pentola insieme alla cipolla tagliata a metà e alla carota, coprite con acqua e preparate il brodo vegetale facendo bollire le verdure per almeno 30 minuti.
  2. Nel frattempo accendete il forno in modalità ventilata a 220°C.Sbucciate le patate, sciacquatele e tagliatene una a fette sottili e una a pezzetti. Con dei tagliabiscotti a forma di cuore, ritagliate tanti cuori dalle fette di patata e disponeteli ordinatamente su una teglia rivestita di carta forno. Salate, pepate e condite con un filo d’olio. Coprite con un secondo foglio di carta forno e infornate per 15 minuti circa, togliete la carta forno e fate dorare le chips di patata dolce per 2 minuti. Tenete al caldo coperte con la carta forno o con la stagnola in modo non secchino.
  3. Preparate le altre verdure per la potage: affettate a rondelle la parte bianca del porro e fatele rosolare in una padella insieme a un paio di cucchiai di olio, salate, aggiungete un mestolo di brodo e fate cuocere e appassire per 5 minuti.
  4. Unite le patate dolci a pezzi e coprite con tanto brodo quanto basta a coprirle. Coprite con un coperchio e fate cuocere per 15 minuti. Regolate di sale e pepe, aggiungete 50 gr di panna e frullate tutto con il frullatore ad immersione. Fate scaldare il latte e aggiungetelo a filo alla crema sempre frullando (unitelo poco alla volta in modo da regolare la densità della crema in base ai vostri gusti).
  5. Tagliate lo stracchino e fatelo fondere a bagnomaria insieme a 50 gr di panna.Servite la Potage Parmentier di patate dolci ben caldo insieme a un paio di cucchiai di fonduta e alle chips croccanti completando ogni coppa con una macinata fresca di pepe misto (nero e rosa) e un pizzico di noce moscata.